Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Lifelong Learning Project - School Inclusion - Preventing Early School Leaving

Database delle pubblicazioni

TITOLO DELLA PUBBLICAZIONE:

Dispersione scolastica e politiche per il successo formativo - Dalla ricerca sugli early school leaver alle proposte di innovazione

NOME E COGNOME DELL’AUTORE/I:

Maddalena Colombo

EDITORE:

Centro Studi Erickson

LUOGO E DATA DELLA PUBBLICAZIONE:

Ottobre 2010

TIPOLOGIA DELLA PUBBLICAZIONE:

Libro

LINGUA DELLA PUBBLICAZIONE:

Italiano

DESCRIZIONE DEI CONTENUTI:

Questo libro analizza il problema della dispersione scolastica nel contesto internazionale, europeo e italiano in particolare. L’autrice Colombo si sofferma sulle cause, le origini e i trend che caratterizzano questo fenomeno e ne sviluppa un’analisi storico-concettuale dettagliata, passando in rassegna le metamorfosi cui il tema dell’abbandono scolastico è andato incontro sia a livello terminologico sia nel modus operandi delle social policy ad esso rivolte. Mediante un approccio qualitativo l’autrice individua tre tipi di cause alla base del problema dell’abbandono scolastico: le cause dirette, legate alla biografia dell’individuo e soprattutto a vissuti negativi nel contesto formativo; le cause nascoste, ovvero l’aspirazione dei giovani a trovare lavori per cui la richiesta è minore, e le cause remote, legate allo svantaggio economico e sociofamiliare. Comprendere questi fattori significa porsi nella giusta prospettiva per l’elaborazione di politiche sociali volte a prevenire tale fenomeno. Nella seconda parte del libro vengono presentati i risultati dell’indagine empirica condotta nella provincia di Brescia a proposito dei fattori che maggiormente incidono sull’abbandono scolastico. Infine, l’autrice avanza alcune proposte di politiche sociali aventi l’obiettivo di promuovere il successo formativo. La tesi finale del libro vede nelle politiche adottate a livello locale le uniche in grado di far luce sulle vere cause del problema dell’“early school leaving” e considera che gli attori terminali da attivare nel progetto di prevenzione dell’abbandono scolastico sono fondamentalmente tre: la famiglia, le imprese e la scuola stessa.

COMMENTO SULLA PUBBLICAZIONE:

Questo libro presenta un’analisi interessante del fenomeno della dispersione scolastica, considerandolo dal punto di vista delle sue cause fondamentali. Individuare le origini di questo problema è per l’autrice Colombo un passaggio imprescindibile da effettuare al fine di formare politiche sociali concrete ed efficaci. Interessante è inoltre la lunga digressione terminologica, con accenni anche all’evoluzione più recente del concetto di dispersione scolastica. Nell’affrontare il tema dell’abbandono scolastico nel contesto italiano l’autrice riporta alcuni esempi di indagini empiriche al riguardo e mostra come la situazione italiana sia ancora lontana dagli obiettivi definiti a Lisbona con la strategia “Europa 2020”. Questa parte del libro risulta essere molto utile al lettore per comprendere come vengono condotti questo tipo di studi dal punto di vista metodologico e quali sono i risultati da tenere in considerazione per aiutare gli studenti a rischio. L’idea che l’intervento a livello di politiche locali sia essenziale per la prevenzione del problema dell’abbandono scolastico è certamente condivisibile anche se, data la vastità dell’argomento e la molteplicità degli attori coinvolti, un intervento congiunto multilivello (locale, nazionale e sovranazionale) permetterebbe di disporre di maggiori risorse e collaborazioni utili. Infine l’autrice avanza idee innovative e invita i legislatori e tutti i cittadini a riflettere sulle implicazioni a lungo termine di ogni politica che riguardi il sistema formativo ed educativo: è importante sottolineare che quello dell’abbandono scolastico è un problema non facilmente risolvibile nel breve termine, ma che richiede l’impegno e la collaborazione continua di tutta una serie di attori che devono lavorare per quella che diventerà la società di domani.

AUTORE DELLA RECENSIONE:

Sara Ciabattini

ISTITUZIONE:

Pixel Associazione

RUOLO:

Project Assistant



Login Area

15 November 2012

[email protected] at the Future of Education Conference

The [email protected] projet will be presented at the third edition of the “Future of Education” international conference, held in Florence, Italy, on 13 - 14 June 2013. Over 250 participants from all over the world will attend the conference. The conference participants belong to the sectors of higher education, school education, vocational education and training as well as adult education, therefore representing all of the target groups of the [email protected] project.

School Inclusion - Copyright 2008 - This project has been funded with support from the European Commission

Valid XHTML 1.1Valid CSS!  Comunicazione grafica: Achrom.it - Programmazione & Web Marketing: Pinzani.it - Hosting by: Connectis s.r.l.
Materiale fotografico: © Yuri Arcurs | Dreamstime.com