Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Lifelong Learning Project - School Inclusion - Preventing Early School Leaving

Database delle pubblicazioni

TITOLO DELLA PUBBLICAZIONE:

Guidelines on Identifying Young People at Risk of Early School Leaving

NOME E COGNOME DELL’AUTORE/I:

School Development Planning Initiatives

EDITORE:

School Completion Programme (Sostenuto dal Dipartimento sull’Educazione e la Scienza sotto il Progetto di Sviluppo Nazionale con l’aiuto del Fondo Sociale Europeo)

LUOGO E DATA DELLA PUBBLICAZIONE:

Gennaio 2007

TIPOLOGIA DELLA PUBBLICAZIONE:

Progetto

LINGUA DELLA PUBBLICAZIONE:

Inglese

DESCRIZIONE DEI CONTENUTI:

Il progetto qui presentato, dal nome “School Completion Programme” (SCP), fu adottato nell’ambito dell’Unione Europea e riguarda il tema della dispersione scolastica. L’obiettivo principale di questo progetto è identificare i possibili fattori che possano essere ritenuti responsabili dei “drop out scolastici”. I coordinatori, tramite il progetto, si sono impegnati a fornire degli strumenti efficaci per prevenire e arginare il problema degli studenti che abbandonano precocemente la scuola. Il documento considerato fa una breve presentazione dei contenuti del programma. Esso è diviso in quattro sezioni, ognuna delle quali è stata dedicata a un tema specifico. La prima sezione fornisce una spiegazione razionale della volontà di indirizzare risorse a quegli studenti che sono a rischio di “drop out”. Il progetto rientra nella categoria in cui la scuola viene considerata come un insieme di ragazzi provenienti da situazioni svantaggiate, che oltrepassano una particolare soglia. La seconda sessione elenca le possibili cause che stanno alla base della decisione di abbandonare la scuola: l’età, il sesso, l’origine etnica, le abilità, la struttura e la condizione lavorativa della famiglia sono alcuni dei fattori presi in considerazione. La terza sezione si propone di elaborare modelli teorici con cui individuare i giovani a rischio di “drop out”. Nell’ultima sezione al lettore vengono presentate le linee guida, quali risultanti dal questionario inviato ai coordinatori locali del programma SCP nel gennaio 2007, per identificare i ragazzi che con maggiori probabilità avrebbero abbandonato la scuola prima del termine del loro ciclo di studi.

COMMENTO SULLA PUBBLICAZIONE:

La caratteristica più importante del programma “School Completion Programme” (SCP) è il tentativo di trovare spiegazioni plausibili al problema della dispersione scolastica. Le cause originali identificate all’interno di questo studio dovrebbero permettere di prevenire, o almeno di ridurre, il tasso di abbandono scolastico. Questo è un obiettivo serio da considerare: ogni paese che fronteggia la medesima situazione dovrebbe essere attivamente coinvolto in questo tipo di progetti. I promotori danno una spiegazione esaustiva circa la necessità di l’individuare i giovani a rischio di “drop out scolastico”. Poi nel progetto si trattano le cause di questo problema, che devono essere individuate nella biografia personale dello studente e nelle caratteristiche del mondo che lo circonda. Il metodo di lavoro viene spiegato con precisione, attraverso la presentazione di ogni singolo step. Fu organizzato un questionario e dai risultati furono tracciate alcune linee guida per prevenire il rischio dell’abbandono scolastico. Il progetto è di estrema importanza, non solo perché affronta un tema urgente che ancora oggi tocca molte società sviluppate e industrializzate, ma anche perché adotta il giusto approccio. Questo processo richiederà molto tempo, ma il sentiero scelto dal progetto porterà sicuramente a risultati positivi, perché prende le mosse dalle origini remote del problema e da lì porta avanti i programmi necessari a evitare che situazioni negative possano emergere nella vita di uno studente.

AUTORE DELLA RECENSIONE:

Sara Ciabattini

ISTITUZIONE:

Pixel Associazione

RUOLO:

Project Assistant



Login Area

15 November 2012

[email protected] at the Future of Education Conference

The [email protected] projet will be presented at the third edition of the “Future of Education” international conference, held in Florence, Italy, on 13 - 14 June 2013. Over 250 participants from all over the world will attend the conference. The conference participants belong to the sectors of higher education, school education, vocational education and training as well as adult education, therefore representing all of the target groups of the [email protected] project.

School Inclusion - Copyright 2008 - This project has been funded with support from the European Commission

Valid XHTML 1.1Valid CSS!  Comunicazione grafica: Achrom.it - Programmazione & Web Marketing: Pinzani.it - Hosting by: Connectis s.r.l.
Materiale fotografico: © Yuri Arcurs | Dreamstime.com