Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Lifelong Learning Project - School Inclusion - Preventing Early School Leaving

Database delle pubblicazioni

TITOLO DELLA PUBBLICAZIONE:

IDE : Indagine sul Disagio Educativo. Studi di caso sui fattori del disagio e della dispersione per la promozione del successo scolastico

NOME E COGNOME DELL’AUTORE/I:

Lina Grossi - M.Elvira Pistoresi - Silvana Serra (a cura di)

EDITORE:

Armando Editore,

LUOGO E DATA DELLA PUBBLICAZIONE:

Roma 2005

TIPOLOGIA DELLA PUBBLICAZIONE:

libro

LINGUA DELLA PUBBLICAZIONE:

Italiano

DESCRIZIONE DEI CONTENUTI:

Il disagio giovanile è un fenomeno correlato alla complessità della società contemporanea, alle trasformazioni in campo educativo, alle dinamiche del mondo giovanile, ai processi di interazione tra scuola, famiglia e contesto socio-culturale. La concorrenza di tali fattori può incidere in maniera negativa sulla qualità dei processi di insegnamento e di apprendimento e, di conseguenza, sul raggiungimento del successo scolastico e formativo.
Il fenomeno del disagio include la problematica della dispersione scolastica, intesa sia come abbandono sia come percentuale di studenti con esiti scolastici che si attestano ai livelli minimi.
Se la dispersione, come abbandono del percorso formativo da parte di un numero ancora molto, troppo, elevato di giovani, è un fenomeno misurabile anche in termini di ripetenze e di ritardi, c'è un altro aspetto più difficile da valutare quantitativamente, connesso ai recuperi mancati e alle forme di ri-orientamento a scalare; si tratta di un'area della dispersione ancora sommersa che necessita di continue riletture e di strumenti specifici e aggiornati di rilevazione.

COMMENTO SULLA PUBBLICAZIONE:

L'indagine sul disagio educativo, condotta attraverso l'osservazione sul campo, ha adottato il metodo dello studio di caso, la cui caratteristica principale consiste nella delimitazione dell'oggetto di studio: il singolo caso è visto come un sistema integrato di relazioni; nello specifico la singola istituzione scolastica è osservata nelle dinamiche interne e nei rapporti con la realtà territoriale.
Nel presente volume viene presentato il lavoro svolto nella fase esplorativa dell'indagine: lo scopo della ricerca, le ipotesi, la metodologia, le procedure, gli strumenti, i risultati, le conclusioni e le prospettive.

DOVE REPERIRLA:

www.invalsi.it

AUTORE DELLA RECENSIONE:

Marco Manzuoli

ISTITUZIONE:

IPS Francesco Datini

RUOLO:

Teacher



Login Area

15 November 2012

[email protected] at the Future of Education Conference

The [email protected] projet will be presented at the third edition of the “Future of Education” international conference, held in Florence, Italy, on 13 - 14 June 2013. Over 250 participants from all over the world will attend the conference. The conference participants belong to the sectors of higher education, school education, vocational education and training as well as adult education, therefore representing all of the target groups of the [email protected] project.

School Inclusion - Copyright 2008 - This project has been funded with support from the European Commission

Valid XHTML 1.1Valid CSS!  Comunicazione grafica: Achrom.it - Programmazione & Web Marketing: Pinzani.it - Hosting by: Connectis s.r.l.
Materiale fotografico: © Yuri Arcurs | Dreamstime.com