Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Lifelong Learning Project - School Inclusion - Preventing Early School Leaving

Database delle pubblicazioni

TITOLO DELLA PUBBLICAZIONE:

Test TVD - Valutazione del disagio e dispersione scolastica

NOME E COGNOME DELL’AUTORE/I:

Giovanni Mancini, Giovanni Gabrielli

EDITORE:

Edizioni Erickson

LUOGO E DATA DELLA PUBBLICAZIONE:

Trento 2003

TIPOLOGIA DELLA PUBBLICAZIONE:

Libro

LINGUA DELLA PUBBLICAZIONE:

Italian

DESCRIZIONE DEI CONTENUTI:

TVD L’argomento su cui si incentra il libro è rappresentato dalle abilità cognitive e dai processi cognitivo-motivazionali per ragazzi dai 12 ai 14 anni.
Nelle scuole, l'introduzione dell'area dell'educazione alla salute ha prodotto numerosi questionari diretti a valutare diversi aspetti del benessere degli studenti. Nel caso del disagio scolastico, tuttavia, manca ancora un criterio di riferimento preciso circa la soglia sopra la quale scatta la necessità di intervento. Risponde a questa esigenza il TVD, un prezioso strumento per valutare il vissuto scolastico dei ragazzi della scuola media inferiore, che coglie la multifattorialità del disagio: concetto di sé, rapporto con i compagni, con la scuola in genere, con gli insegnanti, con i genitori. Fenomeno particolarmente grave in Italia, la dispersione scolastica può assumere diverse forme: mancato assolvimento dell'obbligo scolastico, abbandoni, ripetenze, frequenze irregolari, fino alla dimensione soggettiva della delusione per la mancata corrispondenza tra aspirazioni personali e risultati raggiunti. La rilevanza del fenomeno e la complessità delle sue implicazioni richiedono quindi con urgenza una definizione e un'analisi precise del problema.

COMMENTO SULLA PUBBLICAZIONE:

Il test TVD consente di individuare gli alunni e le classi con maggiore disagio, di progettare interventi mirati e, attraverso una successiva somministrazione, di valutarne gli esiti. Grazie alla facilità di somministrazione e di lettura dei dati, il TVD può essere utilizzato sia da operatori esperti – psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili, pedagogisti - sia, per la parte di loro competenza, da insegnanti e dai gruppi "dispersione scolastica" previsti a livello territoriale.
Diviso in tre macroaree, la prima indaga:
1) rapporto con il sé
2) rapporto con l’Istituzione Scolastica
3) Rapporto con le altre figure
che a loro volta indagano il concetto di sé, il rapporto con i compagni, con la scuola in genere, con gli insegnanti, con i genitori.
Il disagio scolastico è quindi indagato in direzione multidimensionale. Capire in termini scientifici quali sono gli elementi che causano il disagio negli alunni in età adolescenziale è significativamente importante per impostare delle risposte di programmazione scolastica più mirate.

DOVE REPERIRLA:

Il volume è reperibile in italiano sia sul sito della casa Editrice Erickson che in GoogleBook, siti e-bay

AUTORE DELLA RECENSIONE:

Carla Favilli

ISTITUZIONE:

CIPAT

RUOLO:

esperto didattica



Login Area

15 November 2012

[email protected] at the Future of Education Conference

The [email protected] projet will be presented at the third edition of the “Future of Education” international conference, held in Florence, Italy, on 13 - 14 June 2013. Over 250 participants from all over the world will attend the conference. The conference participants belong to the sectors of higher education, school education, vocational education and training as well as adult education, therefore representing all of the target groups of the [email protected] project.

School Inclusion - Copyright 2008 - This project has been funded with support from the European Commission

Valid XHTML 1.1Valid CSS!  Comunicazione grafica: Achrom.it - Programmazione & Web Marketing: Pinzani.it - Hosting by: Connectis s.r.l.
Materiale fotografico: © Yuri Arcurs | Dreamstime.com